contattaci per una visita gratuita e senza impegno

RICHIEDI INFORMAZIONI prenota una visita gratuita

acconsento al trattamento dei dati personali - leggi l'informativa

Liposuzione laser visita

La visita conoscitiva

La fase conoscitiva è il primo step nel percorso verso la liposuzione.

Si tratta di un momento piuttosto importante sia per il chirurgo che per il paziente, nonostante possa sembrare per alcuni superfluo. Il desiderio di ritrovare la forma, infatti, è talmente forte che molti pazienti preferiscono passare direttamente all’atto pratico della liposuzione e vedono la visita conoscitiva come un’inutile perdita di tempo.

In realtà, presentarsi e conoscere il paziente e la sua storia; illustrare la tecnica di liposuzione, i suoi benefici ed eventuali limiti; spiegare la prassi da seguire; ecc.. sono punti cardine che permettono al Chirurgo importanti valutazioni, in primis se ha di fronte un buon candidato, e al paziente se vuole realmente sottoporsi all’intervento di liposuzione.

La visita, dunque, deve durare il tempo necessario per spiegare bene ogni singolo dettaglio dell’intervento di liposuzione e chiarire qualsiasi dubbio al riguardo.

In questa fase, il paziente viene analizzato dallo specialista sia dal punto di vista fisico che psicologico: dal punto di vista fisico, spiegando se può veramente risolvere il problema attraverso la liposuzione LipoLaser System; dal punto di vista psicologico, capendo se è in grado, dopo essersi sottoposto all’intervento di liposuzione, di seguire tutte le prescrizioni. 

L’obiettivo è di ottenere più informazioni possibili dal paziente: se ha avuto grandi variazioni di peso in eccesso o in predita; eventuali gravidanze; dolori alla schiena; disturbi addominali; e, punto di fondamentale importanza, per quale motivo ha deciso di sottoporsi all’intervento di liposuzione.

Durante la visita dunque, il Chirurgo è in grado di capire se ha veramente di fronte un candidato\a all’intervento di liposuzione (se necessario, bisogna essere bravi anche a dire di no). La fase conoscitiva rappresenta inoltre il momento ideale per consigliare al paziente le corrette abitudini alimentari da seguire e illustrare i benefici di una costante attività fisica, fondamentali per ottenere maggiori risultati anche dopo l’intervento di liposuzione.

Il Chirurgo deve scegliere sempre soggetti sani ed evitare di trattare coloro che presentano problemi vascolari, metabolici o cardiopatici.

Il paziente, in fine, deve essere conscio delle possibilità e dei limiti che la procedura di liposuzione comporta; deve essere informato sulla spesa che dovrà affrontare per l’intervento di liposuzione e prendere atto della prassi da seguire al fine di ottenere il miglior risultato.

 

La visita specialistica

La visita specialistica segue un iter ben preciso, che ha lo scopo di ottenere una valutazione completa del caso per proporre al candidato la soluzione più adatta al suo problema.

Il paziente viene misurato in peso ed altezza, per verificare l’indice di massa corporea (BMI).

L’esame obiettivo viene eseguito in piedi, in modo da constatare l’incidenza dell’effetto gravità sulla zona soggetta da accumulo adiposo in eccesso. La gravità consente di valutare il grado di cedimento del tessuto cutaneo, aspetto molto importante soprattutto per le braccia, l’addome e l’interno coscia. L’analisi del grado di cedimento della pelle, serve a ipotizzare la percentuale di retrazione ottenibile con la liposuzione laser assistita.

Durante la visita specialistica, il Chirurgo è tenuto ad informare il paziente sui risultati reali che l’intervento di liposuzione Lipolaser System è in grado di ottenere; viene specificata la possibilità di eventuali ritocchi; si definisce il preventivo definitivo.

Questa fase serve anche a ricordare al paziente che potrebbero verificarsi possibili insuccessi, dovuti al fatto che la Chirurgia estetica non è una scienza esatta.

La visita procede con la spiegazione della tecnica di liposuzione laser assistita;  l’illustrazione di immagini e video; la delucidazione in merito a qualsiasi dubbio mostrato dal paziente.

 

whtasapp
whtasapp
email