Protocollo Covid-19

LA GESTIONE DEGLI APPUNTAMENTI

I nostri ambulatori operano esclusivamente su appuntamento, tenendo in considerazione delle:

  • Tempistiche per le procedure di accesso del paziente alla struttura
  • Tempistiche idonee atte a limitare la presenza contemporanea di pazienti all’interno della struttura in funzione delle variabili connesse alle attività mediche svolte
  • Tempistiche idonee per le procedure di uscita del paziente dalla struttura e conseguenti attività di prevenzione

LA GESTIONE DEGLI SPAZI DI ATTESA

Sono stati rimodulati gli spazi di attesa ponendo attenzione a:

  • Rimozione di riviste, leaflet o altro materiale che possa costituire elemento di veicolo del contagio e che possa limitare le procedure di pulizia, disinfezione e sanificazione
  • Disposizione delle sedute al fine di garantire il rispetto del distanziamento sociale all’interno della struttura con una distanza di almeno 1,5 metri
  • Garantire che lo spazio sia costantemente areato
  • Limitare la sosta dei pazienti al minimo essenziale
  • Posizionare disinfettanti per le mani, ovverosia soluzioni alcoliche almeno al 70% negli ambienti
  • Impiegare misure atte a limitare i contatti dei pazienti e visitatori con gli elementi dello studio

LA GESTIONE DEGLI SPAZI AMBULATORIALI

I singoli ambulatori sono stati rivisti per:

  • Limitare la presenza dei soli elementi essenziali all’esecuzione delle prestazioni mediche rimuovendo, ove possibile, suppellettili non necessari così da ridurre le criticità relative alle operazioni di pulizia, disinfezione e sanificazione
  • Organizzare gli spazi al fine di limitare il contatto del paziente con mobilio o strutture dell’ambulatorio

VALUTAZIONE PRELIMINARE: IL TRIAGE

Abbiamo introdotto e condiviso la scheda di “Triage” via mail, prima di fissare l’appuntamento.

Ricordiamo al paziente di non presentarsi all’appuntamento se il giorno stabilito presenterà sintomi respiratori o temperatura > a 37,5. La medesima scheda di Triage dovrà essere compilata all’arrivo del paziente e sottoscritta dopo aver espletato le procedure di accoglienza definite.







ACCESSO DEL PAZIENTE ALLA STRUTTURA

Il paziente potrà essere accettato esclusivamente all’orario dell’appuntamento fissato, in caso di presentazione anticipata dovrà essere invitato a ripresentarsi conformemente all’orario dell’appuntamento.

Il paziente potrà essere accettato esclusivamente senza alcun accompagnatore salvo il caso dei pazienti minori o incapaci che potranno accedere alla struttura con il relativo accompagnatore. L’accompagnatore dovrà sottostare alla medesima procedura di accesso prevista per il paziente, compresa la scheda di triage.

Il paziente dovrà rimuovere eventuali guanti indossati, disinfettare le mani con soluzione disinfettante alcolica (con presenza di etanolo – alcool etilico di almeno il 70%) da utilizzare secondo le specifiche indicate nell’etichettatura del prodotto.

Il paziente dovrà riporre i propri oggetti personali (cellulare, borse, cappotti, accessori) in un contenitore idoneo predisposto dall’ambulatorio (borsa di plastica) ai quali verrà invitato a non accedere fino all’uscita dalla struttura.

Al paziente verrà fornita la mascherina chirurgica messa a disposizione da L’equipe Clinica Estetica, all’atto di accesso presso la struttura.

Il paziente verrà informato sulle corrette modalità di impiego della mascherina fornita.

USCITA DEL PAZIENTE DALL’AMBULATORIO

La permanenza all’interno della struttura del paziente verrà limitata allo stretto necessario.

Al termine della procedura il paziente uscirà dall’ambulatorio dove ha effettuato il trattamento, espleterà eventuali adempimenti amministrativi/di segreteria (prestando attenzione alla disinfezione delle mani qualora venga maneggiata una carta di pagamento o dei contanti, sia da parte del paziente che dal personale).

All’uscita dalla struttura dovrà essere posta particolare attenzione a:

Alla fase di rimozione della mascherina da parte del paziente ed al suo corretto smaltimento tra i rifiuti a potenziale rischio biologico

Alla disinfezione delle mani del paziente anche in uscita

Alla restituzione degli oggetti personali del paziente segregati in apposito contenitore.

Contestualmente all’uscita del paziente verranno adottate le misure di sanificazione e disinfezione al fine di accogliere il successivo paziente garantendo le medesime misure di sicurezza.

L’Equipe Clinica Estetica, segue con attenzione l’iter completo legato alla “PULIZIA DISINFEZIONE E SANIFICAZIONE”, alla “DISINFEZIONE DEI DISPOSITIVI (manipoli, parti applicate etc)” ed alla “GESTIONE IMPIANTI DI VENTILAZIONE”

GLI ELEMENTI INFORMATIVI

L’Equipe Clinica Estetica, come indicato nei documenti delle istituzioni, promuove la formazione sulle corrette regole comportamentali per lo sviluppo delle corrette attenzioni da parte dei cittadini sulle tematiche attinenti al coronavirus.


come frizionare le mani
come lavarsi le mani
raccomandazioni
procedura-corretta-vie-respiratorie